logoaspromonte2
logo-orchestra-fiati-delianuova22
logo-orchestra-fiati-delianuovanegative
IMG_8766.JPGIMG_8785.JPG

facebook
twitter
youtube
instagram

Indirizzo: Via Giovanni XXIII s.n.c. – 89012 Delianuova (RC)

Email: orchestradelianuova@gmail.com - Telefono: +39 0966 963296 - Cellulare: +39 327 9016978

designed by mbdesign

News - Articoli - Concerti



15/03/2019, 01:57



Master-Class-e-Concerto-al-Teatro-“F.-Cilea”-di-Reggio-Cal.--con-il-Maestro-Johan-De-Meij


 COMUNICATO



Associazione  Culturale  Nicola Spadaro
Delianuova
COMUNICATO
Master Class e Concerto al Teatro "F. Cilea" di Reggio Cal. 
con il Maestro Johan De Meij

L’Associazione Culturale Nicola Spadaro di Delianuova, proseguendo nel suo impegno finalizzato alla formazione dei componenti della propria Orchestra Giovanile di Fiati "Giuseppe Scerra", propone ancora una volta una significativa Master Class in "Analisi della Composizione e Concertazione", avvalendosi della competenza e della professionalità del Maestro Johan De Meij (Compositore, Direttore d’Orchestra e Trombonista di chiara fama internazionale).

Il percorso formativo, che ha avuto già un’eco positiva, sarà realizzato nella sede della propria Scuola di Musica ed è indirizzato non solo ai componenti dell’Orchestra ma è esteso alla possibile partecipazione di Giovani Maestri, di Direttori di Bande/Orchestre, di studenti dei Conservatori e di musicologi in generale. Significativa, infatti, è stata già la volontà di partecipazione degli studenti del Corso in Direzione di Banda del Conservatorio di Musica di Cosenza, tenuto dal Maestro Angelo De Paola.

Una parte importante della Master Class sarà dedicata anche alla Concertazione di composizioni originali del Maestro Johan De Meij, che faranno parte del programma del Concerto che l’Orchestra terrà a Reggio Calabria, al Teatro Francesco Cilea, alle ore 18:00 di domenica 24.
Si tratta di opere che hanno conferito al Maestro apprezzamenti internazionali e che occupano un posto fisso nel repertorio di vari ensemble di tutto il mondo.

Il Concerto, al quale l’ingresso è libero, assume, poi, rilevanza particolare in quanto, oltre che per il suo spessore culturale ed artistico, vuole essere un’occasione per sostenere, con una libera offerta, la preziosa ed impagabile attività dell’’Hospice "Via delle Stelle" di Reggio Calabria che opera con enormi sforzi e sacrifici.

Certamente, l’Associazione Nicola Spadaro si augura una significativa partecipazione di pubblico al Concerto non solo per la fruizione di una serata di buona musica con la presenza di un Maestro di chiara fama mondiale, quale è Johan De Meij, ma anche per  promuovere la solidarietà all’Hospice "Via delle stelle" e di riflesso ai malati che ad esso sono affidati. 

Delianuova, 11 marzo 2019



Profilo Maestro Johan De Meij
Compositore, direttore d’orchestra e trombonista olandese. 

Johan De Meij si è formato musicalmente presso il Conservatorio Reale di Musica a L’Aia (Olanda), dove ha studiato trombone e direzione d’orchestra, divenendo poi un esperto compositore di musiche per orchestra di fiati e banda sinfonica. 

Prima di dedicare il suo tempo esclusivamente alla composizione e alla direzione d’orchestra, Johan de Meij ha goduto di una carriera professionale di successo come suonatore di trombone ed euphonium, esibendosi con importanti orchestre e gruppi nei Paesi Bassi. 

Le sue opere (tra cui composizioni originali, trascrizioni e arrangiamenti sinfonici di musica classica e per film) hanno raccolto successo e premi a livello internazionale. 

Nel 1989 alla sua Sinfonia No.1, intitolata "Il Signore degli Anelli", è stato assegnato il prestigioso Premio di Composizione Sudler. La stessa sinfonia è stata incisa da una miriade di orchestre sinfoniche e di fiati, tra cui la London Symphony Orchestra, North Netherlands Orchestra, la Filarmonica di Nagoya e la Amsterdam Wind Orchestra. 

La sua Sinfonia No. 2, dedicata alla città di New York, "The Big Apple", la Sinfonia No. 3, "Planet Earth" e la Sinfonia No. 4, "Sinfonie der Lieder" così come i suoi concerti solistici, sono stati accolti con entusiasmo in tutto il mondo. 

Tra le sue composizioni e collaborazioni internazionali è importante sottolineare "The Red Tower", opera composta appositamente per la Banda civica musicale di Soncino con la quale è stata eseguita in prima mondiale alla Sala Verdi del Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. 

Nel giugno 2015, De Meij ha diretto a Piacenza l’Orchestra di Fiati del Conservatorio "G. Nicolini", con la quale ha eseguito in prima nazionale italiana la sua terza sinfonia, "Planet Earth".

De Meij è frequentemente richiesto anche come direttore ospite e docente, spesso invitato come esecutore e relatore delle proprie opere. È stato anche nominato direttore ospite della Simón Bolívar Youth Wind Orchestra a Caracas, facente parte dell’acclamato sistema educativo venezuelano El Sistema. 

Al momento mantiene stretti rapporti con la New York Wind Symphony e la Kyushu Wind Orchestra a Fukuoka , in Giappone, come loro conduttore ospite principale.

Johan De Meij è, infine, fondatore e direttore dell’etichetta di produzione e distribuzione di musica Amstel Music, fondata nel 1989.
12/12/2018, 19:13

atti vandalici, vandalismo, scuola di musica, Delianuova, Nicola Spataro, 11 dicembre 2018





 Associazione Culturale Nicola SpadaroDelianuova - 11 dicembre 2018



Associazione Culturale Nicola Spadaro


Sconforto, rabbia, condanna: questi sono i sentimenti, magari l’uno alternativo rispetto all’altro, che nutre l’Associazione Culturale Nicola Spadaro di Delianuova, in tutte le sue componenti, in queste ore, a seguito dell’ignobile atto vandalico con furto di danaro verificatosi durante la notte, che ha messo a soqquadro la segreteria ed alcuni servizi della Scuola di musica, dopo aver forzato una porta di emergenza.

Sconforto, perché riesce difficile comprendere come si sia potuto verificare in un luogo, dove vi potevano essere solo risorse economiche discendenti dalle esigue rette versate nelle ultime giornate dalle famiglie per la frequenza della Scuola di Musica dei figli; 

Rabbia, perché, consapevolmente o inconsapevolmente, questo atto rischia di minare alle fondamenta lo sforzo per la realizzazione di un progetto certamente di grosso spessore umano e sociale, oltre che culturale;
Condanna, perché quanto si è verificato non può trovare alcuna giustificazione, è ignobile e lesivo della dignità e della storia positiva della comunità deliese. Inoltre si è verificato in un luogo che appartiene a tutti i cittadini della comunità per i quali si cerca di offrire servizi di carattere culturale, attraverso la musica, finalizzati allo star meglio con se stessi e con gli altri.

Abbiamo, perciò, motivo di ritenere che le autorità competenti, subito informate, faranno certamente piena luce su quanto si è verificato al fine di dare tranquillità non solo a tutte le componenti dell’Associazione ma a tutti i cittadini deliesi per il ruolo che la stessa Associazione svolge nel territorio.
Comunque, quanto accaduto non impedirà all’Associazione di svolgere il ruolo di guida dei ragazzi della Scuola di Musica e dell’Orchestra affinché continuino ad essere esempio di disciplina musicale ed ambasciatori della positività del territorio.

Delianuova 11 dicembre 2018
31/07/2018, 16:22



XIII-Giornata-Regionale-Educazione--alla-Legalità


 Domenica 5 agosto - Delianuova (RC)



Associazione Culturale "Nicola Spadaro" 
Delianuova (RC)

Domenica 5 agosto
XIII GIORNATA  REGIONALE EDUCAZIONE  ALLA LEGALITA’

Comunicato 
Con la costanza che ha caratterizzato l’attività della nostra Associazione, anche quest’anno viene organizzata la "Giornata Regionale sull’Educazione alla Legalità" che è ormai alla sua XIII edizione e che sarà tenuta nei locali della nuova sede della Scuola di Musica.
Come per il passato, l’iniziativa viene tenuta la prima domenica di agosto, che quest’anno cade giorno 5 ed è strettamente collegata, in una logica di continuità, con l’attività concertistica e culturale realizzata durante l’anno.
Ad essa è stato dato un titolo particolarmente significativo ed estremamente attuale:
"Cittadinanza attiva, accoglienza, legalità",
che rappresenta la naturale prosecuzione dell’attività formativa svolta durante l’anno scolastico ed indirizzata anche agli studenti dell’Istituto Comprensivo del territorio di concerto tra la dirigenza scolastica, i docenti della Scuola ed i responsabili dell’Associazione, nonché dell’attività concertistica dell’Orchestra che in alcuni significativi appuntamenti ha proposto il brano "Io vado, ci vediamo lunedì ... Giovanni Falcone", dedicato all’indimenticabile figura del Magistrato, caduto nella strage di Capaci. 
Non solo musica, quindi, ma attenzione anche a tutte le componenti che concorrono alla formazione dei giovani, soggetti essenziali per lo sviluppo sociale e culturale del territorio.
L’articolazione della giornata, con attenzione particolare alle vittime della criminalità organizzata, dopo il saluto del Presidente dell’Associazione, Francesco Palumbo, e del Sindaco di Delianuova, Francesco Rossi prevede una "tavola rotonda", moderata dal Caposervizio della Gazzetta del Sud, Dr. Aldo Mantineo, con la partecipazione di esperti di settore nelle persone del Prof. Salvatore Berlingò, Rettore dell’Università per stranieri di Reggio Calabria, del Dr. Antonio Marziale, Garante per i diritti dell’infanzia e dell’Adolescenza della Calabria e del Magistrato Santo Melidona, Sostituto Procuratore Generale della Corte d’Appello di Reggio Calabria.
A seguire, sono previsti interventi programmati da parte dei Magistrati Dr. Giuseppe Creazzo, Procuratore della Repubblica di Firenze, e Dr. Luciano Gerardis, Presidente della Corte d’Appello di Reggio Calabria, nonché del Dr. Giuseppe Bombino, Presidente dell’Ente Parco Aspromonte.
In considerazione della collaborazione avviata con il Concerto tenuto il 23 maggio c.a. dalla nostra Orchestra a Palermo in occasione dell’Anniversario della strage di Capaci, sarà presente la Prof.ssa Maria Falcone, Presidente dell’omonima Fondazione.
Concluderà i lavori il Prefetto di Reggio Calabria, Dr. Michele Di Bari, al quale abbiamo chiesto di fare  sintesi non solo rispetto ai contenuti della giornata ma anche rispetto alle criticità del nostro "territorio che ha bisogno, nella quotidianità, della forza costruttiva di tutti coloro che avvertono la legalità quale strumento di crescita e di sviluppo". 
Seguirà il Concerto dell’Orchestra Giovanile di Fiati "Giuseppe Scerra", diretta dal Maestro Gaetano Pisano.



1237